Netflix arriva in italia, ma avete la connessione giusta?

Netflix, società statunitense nata nel 1997, che offre un servizio di noleggio di DVD e videogiochi via Internet, arriverà anche in italia. Con precisione il giorno da segnare in agenda è giovedì 22 ottobre.  Cerchiamo di capire qualche aspetto tecnico importante per usufruire del servizio

Come detto Netflix è un servizio di streaming su abbonamento ed è disponibile in alta defizione e in Ultra HD sui dispositivi dotati di schermo e connessione internet di qualsiasi provider. Quindi, possiamo subito dire che va benissimo con le  Smart TV, tablet e smartphone, computer, varie console per videogiochi e set-top box connessi a Internet, Apple TV e Google Chromecast.

In più, grazie alla partnership con Telecom Italia, sarà disponibile anche tramite il set-top box TIMvision e i clienti della compagnia telefonica potranno pagare l’abbonamento tramite la bolletta TIM

Ma che connessione bisogna avere?

Probabilmente il vero tallone d’achille, almeno per determinati luoghi d’Italia, è proprio la velocità di internet. L’Italia di certo non è l’America e da noi, in alcuni paesi, la banda garantita è veramente irrisoria. Stando a quanto dichiarato da NetFlix stessa i requisiti necessari per accedere al servizio:

    • 0.5 Megabits al secondo: velocità di connessione richiesta
    • 1.5 Megabits al secondo: velocità di connessione raccomandata
    • 3.0 Megabits al secondo: raccomandata per i contenuti in qualità standard
    • 5.0 Megabits al secondo: raccomandata per i contenuti in HD
    • 25 Megabits al secondo: raccomandata per i contenuti in qualità Ultra HD

Va da sé che i film e le serie tv in alta definizione saranno riprodotti a 720p o 1080p a seconda della connessione internet e del piano che si è attivato. Se si opta per il piano base, tutti i contenuti riprodotti saranno in definizione standard indipendentemente dalla connessione internet

I costi di abbonamento?

Cosi come avviene con molti servizi simili il primo mese è gratis per tutti i nuovi abbonati e poi si potrà scegliere tra:

1- Piano Base a 7,99 euro al mese con una sessione di streaming alla volta e definizione standard

2- Piano Standard a 9,99 euro al mese con due sessioni di streaming contemporanee e alta definizone

3- Piano Premium a 11,99 euro al mese con quattro sessioni di streaming alla volta e visione in Ultra HD 4K a 11,99 euro




Tags:

Reply