Multe provenienti da “Swiss Police” in tutta italia, attenzione alla truffa

Torniamo a parlare di truffe, oramai tutti i giorni se ne inventano una. Oggi parliamo di POSTA ORDINARIA perchè numerosi italiani stanno ricevendo, in questi giorni, una multa da “Swiss Police” tutta scritta in inglese

Alle persone viene contestato l’eccesso di velocità da questa fantomatica Polizia Svizzera

Le missive, potrebbero ingannare i cittadini poichè contengono al loro interno il numero di targa corretto dell’automobile. Ci sono alcune imprecisioni però, che dovrebbero far aprire gli occhi e quindi far accorgere che si tratta di una truffa.

La prima cosa che è inesatta è il luogo di rilevamento della contravvenzione, poi c’è l’unita di misura della velocità e l’importo della multa in euro. Questi fattori hanno messo in allerta la polizia cantonale che ha subito emanato un comunicato e avvisato le autorità italiane.

Tanti gli italiani, che ogni giorno raggiungono il Ticino per lavoro o altro: è facile dunque cadere nel tranello. E la truffa punta proprio alla “massa” delle persone

Eccovi come si presenta la multa FALSA

swiss police truffa

Se avete ricevuto qualche multa dall’estero ed effettivamente vi siete recati in quella località conviene recarsi ad un comando di polizia e verificare se la multa è reale o si tratta di una truffa. In questo caso specifico, se il mittente è Swiss Police STATE tranquilli. E’ una truffa!




Reply