Miglior smartphone Android a 100€, quale scegliere?

Il mercato degli smartphone è sempre più in crescita come settore anche se c’è chi non può spendere cifre esagerate (che arrivano anche ad 800€) per un cellulare. Quindi ecco che oggi abbiamo deciso di pubblicare una guida per scoprire quali sono i migliori smartphone “economici” visto che non tutti possono permettersi la “ferrari” (giustamente)!

Eccone alcuni

MOTOROLA MOTO E (di seconda generazione)

La scelta numero uno (a nostro parere) se volete un’esperienza d’uso bilanciata, e la garanzia di un ottimo supporto software certamente è il prodotto Motorola. La motorola è uno dei pochi produttori che riesce ad aggiornare il software con regolarità. E questo, trattandosi di Android, è un vantaggio credetemi.

Data la fascia di prezzo anche le caratteristiche tecniche sono abbastanza di livello (dovete sempre considerare il prezzo): display da 4.5″ con risoluzione qHD, e la fotocamera è da 5mp senza flash LED. RAM da 1GB e lo storage interno è di 8GB, ma se verrà aggiornato ad Android M, la memoria sarà un problema secondario essendo espandibile

LG F60

Questo smartphone ha un display da 4.5 pollici con risoluzione WVGA (480 x 800). Il comparto processore è SoC Qualcomm Snapdragon 400 che è in grado di garantire un’ottima autonomia e prestazioni più che accettabili. La RAM è da 1 GB, e i tagli di memoria disponibili sono da 4 e 8 GB, espandibili tramite microSD ( consigliamo la sola versione da 8 GB). C’è anche una versione dual SIM.

Xiaomi RedMi 2 Pro

Lo Xiaomi Redmi 2 Pro rappresenta una versione “potenziata” dello Xiaomi Redmi 2 con 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna. La restante componentistica hardware, invece, non presenta alcuna differenza rispetto alla variante base. Sistema operativo Android KitKat 4.4.4 con interfaccia utente MIUI 6.

Asus Zenfone 4

Smartphone con display da appena 4 pollici con risoluzione WVGA (480 x 800 pixel), ma non è molto compatto a causa degli abbondanti bordi laterali. Lo storage interno ammonta a 8 GB, espandibili anche tramite microSD. L’interfaccia ZenUI proprietaria è ben realizzata, ma Android “pulito” ha sempre il suo fascino.

Sicuramente indicato per chi cerca un prodotto completo senza troppe App preinstallate.

LG Spirit

LG è specializzata nel produrre prodotti di fascia “bassa”. LG Spirit è ovviamente uno smartphone di “compromesso” e risulta accattivante per via del suo prezzo fortemente ribassato ( parte da un listino di 160€ ma lo si trova anche a 110€/120€).

Il display è da 4.7 pollici IPS con risoluzione 1280×720, la fotocamera è da 5 megapixel, la memoria interna è da 8GB e la batteria da 2100 mAh. Il processore invece è un quad-core da 1.3GHz. Una delle caratteristiche più rilevanti però è il sistema operativo ovvero Android 5.0.1 Lollipop




Reply