Microsoft manda in pensione Internet Explorer 8, 9 e 10! Ecco quando

Microsoft manda in “pensione” i suoi “vecchi” browser. La “morte” di queste versioni (che ricordiamo essere la 8, 9 e 10 di Internet Explorer) sarà sancita con un aggiornamento pubblicato il prossimo 12 gennaio. Microsoft in quest’aggiornamenti chiederà agli utenti di aggiornare il browser a una versione più nuova(Internet Explorer 11 o Edge)

Cosa significa fine del supporto?

Significa che termineranno gli aggiornamenti, compresi quelli sulla sicurezza, che renderanno gli utenti vulnerabili a possibili attacchi Hacker.

Ma il browser continuerà a funzionare?

Il browser funzionerà normalmente ma senza avere la protezione che può essere garantita dai continui aggiornamenti Microsoft.

Diffusione di IE

Internet Explorer è ancora il browser web più diffuso al mondo e le sue vecchie versioni vengono per lo più utilizzate in ambito professionale per le applicazioni web. La fine del ciclo di vita potrebbe dunque rappresentare un problema per tutte quelle aziende che ancora le utilizzano per far girare i propri software e sistemi informativi.

Ma potrebbe anche incoraggiarli a passare al nuovo Microsoft Edge (e dunque a Windows 10) o ai browser della concorrenza

Staremo a vedere




Reply