Lidl, attenzione alla truffa che usa il marchio della nota azienda

I cybercriminali, per cercare di truffare gli utenti, molto spesso, si avvalgono del nome di marchi famosi inventandosi sconti che in realtà non esistono. Tutto per far cadere nella trappola tutti quelli internauti poco esperti.

Stavolta a farne le spese è la nota catena di supermercati lidl.

Potrebbe arrivarvi, tramite posta elettronica, un buono sconto da utilizzare presso la nota catena ma per accedere allo sconto (che varia da 50€ a 150€) bisogna rispondere ad un questionario. Una volta aperto il questionario e risposto alle varie (facili) domande vi ritrovate abbonati ad un servizio premium a pagamento, di quelli che vi prosciugano il credito telefonico insomma

Ecco come si presenta la mail

lidl truffa

Lidl in un comunicato si è dissociata alla campagna

In merito alla sua segnalazione circa buoni spesa Lidl o presunti concorsi o sondaggi organizzati da alcune pagine Facebook o da particolari siti o ricevuti tramite messaggio telefonico, con la presente vorremmo innanzitutto osservare che LIDL è del tutto estranea a queste iniziative. Le confermiamo, inoltre, che la nostra società si è già attivata per far cessare immediatamente e definitivamente ogni indebito utilizzo del nome di LIDL. Valuteremo ogni eventuale opportuna azione per tutelare al meglio i nostri interessi

Se proprio vi viene il dubbio controllate sempre sul sito ufficiale della nota catena se la promozione è vera!




Reply