L’FBI fa l’assistenza tecnica per sbloccare altri iPhone

Dopo aver sbloccato l’iPhone del terrorista di San Bernardino ecco che l’FBI ha deciso di andare in aiuto (crediamo facendo un dispetto ad Apple) della polizia locale degli USA, relativamente allo sblocco di eventuali iPhone appartenenti agli indagati delle varie indagini.

I federali hanno pubblicato un avviso nel quale fanno sapere ai funzionari di tutti i corpi di polizia degli Stati Uniti che

l’FBI continuerà a fare tutto il possibile per aiutarvi in linea con i vincoli politici e giuridici

Questa notizia farà andare sicuramente su tutte le furie la Apple, già preoccupata di dover trovare l’exploit utilizzato dall’azienda Cellebrite per sbloccare l’iPhone 5c del caso San Bernardino. La stessa Apple, però, tramite un suo portavoce fa sapere di essere molto fiduciosa sulla correzione di questa falla:

Difetti di questa natura hanno un breve ciclo di vita. La maggior parte delle falle vengono alla luce ben presto, inoltre i nostri avvocati avranno la possibilità di interrogare i testimoni e di scoprire ulteriori dettagli in merito

fonte : gizmodo




Tags:

Reply