La presente per comunicarle che il suo patrimonio immobiliare, così come il suo conto corrente bancario | TRUFFA

In queste ore circola una mail che ha come mettente (falso ovviamente) la procura della Repubblica. E che vuole da voi la procura? vi annuncia l’apertura di un procedimento penale per evasione fiscale e riciclaggio di denaro(sicuramente uno dei reati più diffusi in italia, non credete?)

L’indagato rischia l’arresto entro un giorno e il blocco di tutti i conti correnti e delle proprietà immobiliari.

Peccato che sia tutta una truffa, ma c’è chi, magari spaventato, potrebbe cascarci. L’obiettivo dei truffatori è sempre quello, arrivare a più persone possibili e tra loro trovare il “tontolone” di turno.

Ecco come si presenta:

procura truffa

Ecco cosa dice la mail:

La presente per comunicarle che il suo patrimonio immobiliare, così come il suo conto corrente bancario, verranno posti in arresto con l’accusa di mancato pagamento delle imposte e concorso in riciclaggio di denaro, ad effetto della causa, l’arresto entra in vigore dal 27/05/2016

Compare poi un ipotetico “numero del procedimento”: cliccandoci sopra si permette al virus di entrare nel computer. In un linguaggio “giuridico” altrettanto sconclusionato che però può trarre in inganno i meno esperti, la mail prosegue:

In questo documento lei ha informazioni su come ricorrere in appello, il nominativo del giudice inquirente per la causa che la riguarda, la data e il luogo del dibattimento

Il mittente poi avverte: “In caso di sentenza di condanna, le verrà confiscata ogni proprietà e rischia una condanna fino a 15 anni di reclusione”

La mail della procura che annuncia l’apertura di un’indagine, ma è una truffa online – La Stampa

Insomma, come consigliano nel comunicato di Aduc(unione dei consumatori), «bisogna sempre diffidare di mail poco chiare, che invitano a inserire dati personali e relativi ai propri mezzi di pagamento, o contenenti richieste di cambio password»

ATTENTI AMICI




Reply