iOS 10 presentato ufficialmente, ecco quali sono le novità

Ieri (ore 19.00 in italia) s’è tenuto negli USA il solito appuntamento Apple con gli sviluppatori nel consueto WWDC. A presentare il nuovo sistema operativo mobile, per Apple, è stato Craig Federighi che ha esordito dicendo “E’ la più grande release di iOS di sempre per i nostri utenti”. Ci saranno dieci novità di grande rilevanza, come il numero della release.

Il sistema operativo sarà presto in circolazione in versione beta, destinata agli sviluppatori e ai consumatori più appassionati. Ma vediamo nel dettaglio tutte le novità

La prima novità riguarda la possibilità di accendere lo schermo del telefono semplicemente sollevandolo, esattamente come accade con un altro dispositivo Apple, il Watch. Rivoluzionata la schermata di blocco con nuove notifiche che includono la possibilità di utilizzare il 3D Touch.

Ad esempio usando il 3D Touch su una notifica di un messaggio potremo rispondere direttamente dalla schermata di blocco usando un’interfaccia decisamente più completa rispetto a quella di iOS 9 e precedenti.

Arriva anche la possibilità di cancellare tutte le notifiche con una pressione decisa, anche in questo caso esattamente come su Apple Watch.

L’assistente vocale SIRI diventa ancora più intelligente e poliglotta: potremo scrivere un più lingue contemporaneamente e lei saprà capire quale lingua usare di volta in volta. Le API (che permettono agli sviluppatori di interagire con l’assistente) saranno rese disponibili agli sviluppatori e permetteranno di usare Siri con altre App, per esempio potremo dirle “manda un messaggio WeChat a…” e il messaggio verrà inviato esattamente come accade oggi con l’app Messaggi.

Sicuramente qualcosa di molto comodo che prima mancava. Al momento è già presente il supporto a Slack, Whatsapp, WeChat, Uber e altri.

we chat iso 10

Miglioramenti riguardano anche l’app FOTO. Apple ha resto l’app molto più potente e versatile, nel tentativo di mettersi al passo con quanto offrono alcuni concorrenti come ad esempio quella di Google Foto. Ecco allora l’uso di intelligenza artificiale per riconoscere cose e luoghi, o per creare album e raccolte in modo automatico.

Arriva anche una funzionalità chiamata “Ricordi” che andrà ad analizzare i luoghi, le date e le persone con cui eravamo in determinate foto per creare degli album intelligenti riferiti ad un determinato periodo, ad un determinato viaggio, in cui ci sono determinate persone o riferite a specifici argomenti.

Miglioramento delle mappe. Dopo le brutte figure iniziali Apple continua a migliorare Mappe. Con iOS 10 Mappe prima di tutto cambia interfaccia e integra suggerimenti per rendere le ricerche più veloci e intuitive. Cambia anche la grafica della navigazione, e c’è una migliore integrazione con CarPlay.

Arrivano anche delle migliori previsioni sul traffico: in base al traffico che Mappe rileverà, potrà suggerirvi dei percorsi alternativi per farvi risparmiare tempo

apple mappe

C’erano delle attese anche sul fronte Apple Music soprattutto relative alla tanto criticata interfaccia. Le modifiche radicali sono arrivate. L’interfaccia è stata ridisegnata da zero sfruttando un design più pulito e semplice. L’organizzazione della musica è più chiara, e c’è un nuovo miniplayer più bello da vedere e più funzionale.

Miglioramenti anche sul fronte delle “telefonate” che dovrebbe essere la cosa più importante del telefono (almeno una volta lo era). Arriva la trascrizione della segreteria telefonica e il riconoscimento automatico delle probabili chiamate spam.

Viene anche modificata l’interfaccia per rispondere a chiamate con app terze, ora del tutto identica a quella prevista per l’app Telefono. Sarà anche possibile effettuare chiamate VOIP(con Api specifiche). Le chiamate fatte e ricevute con Whatsapp, Slack, Skype o simile saranno integrate con l’agenda dei contatti e il sistema operativo, e le potremo usare come quelle standard. Potremo inoltre stabilire un metodo di chiamata preferito per ogni contatto.

ios10_n06

Fra le novità più belle, secondo il pubblico, c’è sicuramente quella che riguarda i messaggi: su iOS 10 ci saranno ad esempio i link avanzati con i video su YouTube che potranno essere lanciati al loro interno e le emoji saranno tre volte più grandi.

L’applicazione sarà in grado di prevedere quello che stiamo scrivendo, aggiungendo fra i suggerimenti anche le emoji. In più, selezionando le varie parole sostituibili con emoji potranno essere evidenziate.




Reply