Instagram hackerato da un bambino, ha 10 anni!!

Instagram è un social network (di proprietà anch’esso di facebook) che permette ai propri utenti registrati di scattare foto, applicare ad esse dei filtri, e condividerle sul web nei vari social network.

Questo social network ha la peculiarità del formato fotografico “quadrato” a cui si aggiunge, sul bordo superiore e inferiore dell’immagine, uno spesso margine bianco e tale caratteristica visiva ricorda vagamente lo storico formato cartaceo Polaroid a sviluppo istantaneo

La notizia che segnaliamo oggi è che un bambino di 10 anni è riuscito a “bucarlo”, cioè a trovare un BUG all’interno di esso.

Questo bambino prodigio è della periferia di Helsinki(Finlandia) e fin dalla tenera età gli piace l’informatica, soprattutto l’aspetto della sicurezza. Dall’inizio di quest’anno aveva segnalato un bug ad Instagram ed ora è riuscito anche a dimostrarlo.

Questo malfunzionamento consentiva a chiunque di cancellare qualsiasi commento pubblicato sotto alle fotografie e ai video condivisi dagli utenti

Il “piccolo haker” anzichè combinare qualche guaio, ha preferito rivolgersi direttamente ai tecnici di Instagram e per questo motivo gli è stata offerta anche una ricompensa di 10 mila euro.

Con questa scoperta è diventato la persona più giovane al mondo a ricevere un premio da Facebook.

La ricompensa in denaro potrebbe sembrare un controsenso, ma fin dal 2012 Mark Zuckerberg (già proprietario di Facebook e Whatsapp) ha stanziato un fondo per offrire una ricompensa a chiunque trovasse una falla o un malfunzionamento all’interno dei server così da poterli sistemare e aiutare i “suoi” social ad essere super-protetti

Facebook ha ricevuto in totale più di 2.400 richieste valide, consegnando premi per un totale di circa 4,3 milioni di dollari a più di 800 ricercatori. Solo nel 2015, 210 studiosi hanno ottenuto quasi 1 milione di dollari, con un premio medio di circa 1.800 dollari.




Tags:

Reply