il primo computer programmabile da 5 dollari: Pi Zero

PI ZERO, si chiama cosi il primo computer al mondo che costa 5€ ed è programmabile. E’ stato realizzato dalla Fondazione Raspberry Pi, organizzazione di beneficenza registrata presso la Charity Commission for England and Wales che ha come scopo “promuovere lo studio dell’informatica e di argomenti correlati, soprattutto a livello scolastico, e di riportare uno spirito di divertimento nell’apprendimento del computer”.

Pi Zero si compone di un processore Intel Broadcom BCM2835 da 1 GHz, 512 MB di RAM, slot per una scheda microSD, presa miniHDMI e porta microUSB per collegare chiavetta WiFi o altri supporti esterni.

Risulta, dalle prime analisi, più veloce e performante rispetto ai predecessori.

Pi_Zero_v1.2

Il mini-pc ha un sistema operativo linux (una versione personalizzata) che presenta un’interfaccia simile all’OS Windows, la quale si compone di classico menu per accedere alle impostazioni e ai programmi: tra questi spiccano il gioco Minecraft e i software di programmazione Scratch – un tutorial – e Sonic Pi – un software adatto alla programmazione musicale.

Al momento in cui scriviamo il prodotto, come spesso accade, è venduto “solo” ed esclusivamente negli Stati Uniti e nel Regno Unito, e può essere acquistato al modico prezzo di 5 dollari in tutti i punti vendita dove si trovavano in catalogo anche i modelli precedenti

Eccovi un video




Reply