Il Miglior antivirus per Windows 10

Anche se è passato un anno, Windows 10 non è esattamente super-protetto contro i virus. Si basa pur sempre su un Windows 8.1 che a sua volta si basava sul 7: infezioni d’un certo genere sono capaci di passare, exploitando buchi di sistema e su consenso dell’amministratore del PC.

Windows 10 ha già un antivirus

Detto chiaro e tondo: Windows 10 ha già un antivirus “tutto suo” che è Windows Defender. Questo antivirus made-in-microsoft non è poi cosi tanto male per essere gratuito. Non ci ruba dati personali e non cerca di ficcarci ulteriori servizi sotto il naso come fanno alcuni Antivirus gratuiti.

Windows 10 – Alternative a Defender

Tuttavia anche con Windows Defender certe infezioni potrebbero “passare” anche mentre è in esecuzione. Ecco dunque ciò che possiamo installare al suo posto.

Per quel che riguarda Antivirus a pagamento sceglierei Kaspersky. E’ al momento in cima a qualsiasi classifica e si presenta come un ottimo prodotto, potente ed in alcuni casi leggero. Non lasciatevi ingannare dalle versioni più costose: in molti casi l’Antivirus normale o al massimo l’Internet Security basterà.

Per quel che riguarda le soluzioni gratuite, nei tantissimi test della rete, Avira è l’antivirus gratuito che veramente domina tutto. Va però detto che ha avuto un passato un po’ turbolento per quel che riguarda programmi invasivi e Privacy violata: quando lo installate assicuratevi di eliminare qualsiasi estensione o barra di ricerca (in particolare il classico Ask) che si potrebbe inserire nel PC senza il vostro consenso.

Spybot S&D può immunizzare i vostri file Hosts prevenendo l’apertura o la semplice comunicazione con server spia pieni di malware. MalwareBytes Anti-Exploit previene e chiude qualsiasi buco di sistema. Anche MalwareBytes AntiMalware è un’ottima soluzione secondaria.

ADWCleaner è certamente utile nel caso d’un infezione massiva nel vostro Browser. Combofix è invece se avete un infezione massiva nel vostro sistema operativo.

E infine ricordatevi, sempre e comunque, d’aggiornare il sistema operativo e al limite i vostri driver il più possibile!




One Response - Add Comment

Reply