Facebook finalmente penalizzerà le BUFALE?

Quante volte tra le pagine di questo blog abbiamo parlato di bufale che circolano tra le bacheche dei nostri amici. Molto spesso sono anche fastidiose. Facebook sta cercando di migliorarsi sempre di più e sembra che abbia realizzato un algoritmo in grado di “migliorare” i post

Sembra, infatti, che il colosso americano stia lavorando lavorando fattivamente alla realizzazione di questo obiettivo apportando due modifiche al proprio algoritmo: il tempo speso su un post e la pluralità delle pagine visualizzate.

L’ingegnere Moshe Blank e il ricercatore Jie Xu sullaNewsroom del social network scrivono:

Stiamo lavorando per migliorare il News Feed, aggiornandolo per essere sicuri che vediate le storie più rilevanti prima di tutto. Con questa modifica possiamo capire meglio quali articoli potrebbero essere interessanti in base a quanto tempo impiegate per leggerli

In sintesi l’obiettivo del colosso americano è favorire gli articoli che tengono incollati gli utenti alla lettura e non più solo quelli che generano interazione con commenti o ‘Mi Piace’

Dal social network, dicono anche di essersi accorti che alla gente interessa informarsi tramite diverse fonti e che per questo motivo miglioreranno la pluralità di notizie provenienti da differenti editori….e intanto li tranquillizzano:

non c’è nessuna intenzione di interferire e modificare in qualche modo il traffico che deriva dagli utenti Facebook




Tags:

Reply