Facebook chiede ai genitori di non pubblicare foto dei bambini!

Quanti di voi pubblicano le foto dei propri figli, nella maggior parte neonati (o quelli degli altri) su facebook? Non c’è niente di più “minaccioso” per la sicurezza dei vostri pargoli: i pedofili, infatti, prendono le foto proprio dal noto social network americano. Ecco perchè bisogna stare molto attenti a ciò che si pubblica online

Secondo quanto scrive l’Huffpost “circa la metà del materiale rinvenuto nei siti pedopornografici proviene dai social di papà e mamme che volevano semplicemente condividere un momento di gioia del loro bambino

Questo dato è l’impressionante statistica che esce fuori da un’inchiesta fatta della Australia’s new Children’s eSafety, l’organismo australiano che ha il compito di monitorare la sicurezza dei minori online. Parliamo di foto che, agli occhi degli stessi genitori o dei loro amici, appaiono “innocue” ma che nei dossier dei pedofili vengono sessualizzate con commenti irriferibili.

Un componente della Australia’s new Children’s eSafety spiega come è possibile che gli scatti dei nostri figli possano finire nelle mani sbagliate:

Molti utenti dicono chiaramente di aver preso quel contenuto trafugandolo da un profilo nei social e spesso queste persone si scambiano l’indirizzo mail con l’invito di connettersi fuori dal sito per vendere il materiale

Io personalmente sono perfettamente d’accordo, non bisogna pubblicare foto di bimbi su facebook visto che una volta che avete condiviso un contenuto avete perso il controllo sul suo destino!!

E voi? Siete ancora convinti che sia opportuno pubblicare le foto su facebook? A cosa serve, dopo una festa ad esempio, far sapere al resto del mondo che vostro figlio, vostro nipote, ha ricevuto tanti regali? Perchè mostrare il suo volto offrendolo su un piatto d’argento a persone senza scrupoli?

Che ne pensate?




Reply