Entro fine anno Whatsapp abbandonerà Nokia, BlackBerry ed altre “vecchie” piattaforme

Whatsapp ha deciso di dire addio a vecchie piattaforme poco utilizzate dagli utenti. E’ stata annunciata, infatti, la fine del supporto per alcuni sistemi operativi mobile a partire dalla fine di quest’anno. Oltre a vecchie versioni di Android e Windows Phone, nell’elenco sono anche comprese piattaforme obsolete, come Symbian, e altre poco diffuse, come BlackBerry 10, sebbene ancora attiva. Gli utenti sono avvisati, per continuare ad usare Whatsapp dovranno cambiare il proprio telefono

Nell’annuncio effettuato dalla dirigenza WhatsApp ecco le motivazioni che hanno portato a questa decisione:

Quando siamo partiti con WhatsApp nel 2009, l’uso dei dispositivi mobili da parte delle persone era molto diverso da oggi. App Store di Apple aveva solo pochi mesi di vita. Circa il 70% dei telefoni venduti all’epoca erano offerti da BlackBerry e Nokia. I sistemi operativi mobile offerti da Google, Apple e Microsoft – oggi al 99,5% delle vendite – erano a meno del 25% dei dispositivi mobili venduti all’epoca. Guardando avanti ai nostri prossimi sette anni, vogliamo concentrare i nostri sforzi sulle piattaforme usate dalla maggioranza delle persone

Riepilogando, quindi, la nota app non sarà più disponibile per questi sistemi operativi:

BlackBerry, incluso BlackBerry 10

Nokia S40

Nokia Symbian S60

Android 2.1 e Android 2.2

Windows Phone 7.1




Tags:

Reply