Enel . Il rimborso valido fino al 16.12.2015, Attenzione al virus

Torniamo a parlare di possibili minacce che arrivano tramite posta elettronica. Alcune email riescono addirittura a superare i controlli posti dagli antivirus e dai client di posta elettronica e ce le ritroviamo nella posta in arrivo. Oggi vi vogliamo parlare di una possibile minaccia che ha come mittente ENEL (logicamente a scrivervi non è la nota azienda ma i cybercriminali)

Ecco cosa dice il messaggio

Gentile (VOSTRA EMAIL),
La informiamo che non hai ricevuto l’ultimo pagamento on-line.
Il rimborso di 217,56 Euro e ancora valido fino al 16.12.2015
Questo e l’email finale di informarvi che l’importo non sarà disponibile dopo la data di scadenza, e non siamo in grado di pagare piu tardi.
Si prega di scaricare il modulo, clicca qui per scaricare
Maggiori informazioni su enelenergia.it.
Cordiali saluti
Enel Energia
Sirvizio Clienti

Stavolta i criminali fanno leva su un possibile rimborso a vostro favore da parte dell’Ente nazionale per l’energia elettrica(ENEL appunto). Precisiamo subito che le grosse aziende non effettuano rimborsi tramite posta elettronica ne tantomeno vi fanno scaricare un file eseguibile per accedere a tale rimborso.

Ecco infatti cosa scrive enel sul suo sito

Le procedure aziendali non prevedono in alcun caso la richiesta di fornire o verificare dati bancari e/o codici personali attraverso link esterni.

Enel ha già informato le autorità competenti e richiesto la chiusura dei siti malevoli. ​

Di sicuro dietro a questa truffa si nasconde il famoso virus CryptoLocker (quello che vi cripta i documenti e vi chiede il riscatto per averli)

Attenzione




Reply