email fasulle da Equitalia. E’ boom, Attenzione alle truffe

Già in passato abbiamo parlato di questa truffa ma sembra che in questo 2016 appena arrivato si sia intensificata. Come detto si tratta di un fenomeno “in circolazione” da tempo ma nelle ultime settimane è diventato addirittura preoccupante. Alcuni utenti ne stanno ricevendo anche più di una al giorno e si stanno allarmando pensando che a scrivergli sia veramente EQUITALIA!

Equitalia, dal canto suo, si dichiara assolutamente estranea all’invio di questi messaggi e raccomanda di non tenere conto di queste e-mail e di eliminarle senza scaricare alcun allegato.

Come avviene la truffa?

Potrebbe arrivarvi una mail nella vostra casella di posta elettronica all’interno del quale vi si chiede il pagamento di fatture insolute e viene richiesto il pagamento di una fantomatica cartella esattoriale, con tanto di calcolo delle sanzioni pecuniarie applicate

Equitalia ha provato a raccogliere un primo elenco degli indirizzi apparsi agli utenti truffati, dai quali è certo che gli allegati siano file infetti:

  • fatture@gruppoequitalia.it
  • equitalia@sanzioni.it
  • servizio@equitalia.it
  • noreply@equitalia.it
  • servizio@unicredit.it
  • servizio_clienti@poste.it
  • noreply-equit@eq.it
  • support@update.it
  • equitalia@avvia.it
  • noreply@postecert.it
  • reply-equi@riscossioni1.it
  • equitaliat@raccomandata.it
  • cifre@equitliaroma.it
  • assistenza@protocol.it
  • noreply@certificazione.it
  • info55@bper.it
  • noreply@protocol.it
  • noreply@legge.it
  • noreplay@bancoposta.it
  • b4g484809.283418861@gruppoequitalia.it
  • b4g116353.654618283@gruppoequitalia.it
  • equitalia@sanzioni.it
  • web_1@postepay.it

ATTENZIONE!




Tags:

Reply