Ecco iOS 9.3, e porta con sè una grande novità, NIGHT SHIFT. Ecco cosa succedere la notte

Apple ha di recente rilasciato la versione beta di iOS 9.3 che include, tra le altre migliorie apportate, la modalità “Night Shift“: si tratta di un meccanismo di funzionamento che riduce la quantità di “luce blu” emessa dal display di un dispositivo iOS durante le ore serali e notturne, sulla base di una serie di studi condotti che, in passato, hanno dimostrato come la luce blu possa avere un impatto negativo sulla qualità del sonno.

In poche parole, quindi, con iOS 9.3, il display passerà a colori più caldi verso sera, così da agevolare il riposo. E per ottenere lo stesso effetto su Mac, è sufficiente installare un’app chiamata Flux e disponibile gratuitamente su questa pagina Web

Night Shift è attualmente disponibile agli sviluppatori che hanno scaricato la beta di iOS 9.3, la quale include altre caratteristiche tra cui la capacità di un iPhone per collegarsi con più di un Apple Watch e una serie di migliorie ad Apple News, Note, Salute e CarPlay

Al momento, con le informazioni in nostro possesso, sembra che la funzione sia limitata ai dispositivi iOS con processore a 64-bit: A7, A8, A8X e A9. In termini di dispositivi: da iPhone 5s e successivi, iPad Air e successivi e iPad mini 2 e successivi.

Che ne pensate di questa nuova funzionalità?




Reply