E se ti spiassero dal tuo cellulare?

E’ il titolo di un servizio andato in onda ieri sera nella famosa trasmissione Mediaset LE IENE. Facciamo una dovuta premessa. Non vogliamo allarmare nessuno su quello che vi stiamo per far vedere. Ma questa possibilità c’è ed è giusto che chi fa informazione e prevenzione sulla sicurezza come noi debba mettervi al corrente delle possibili insidie.

Con un semplice SMS dei malintenzionati, sfruttando magari una falla del vostro sistema operativo, potrebbero entrare con un software nel vostro smartphone e iniziare ad “intercettare” tutte le attività che fate. Scattando foto, registrando video, Audio, leggendo in tempo reale i vostri SMS o messaggi Whatsapp.

Insomma, una intercettazione vera e propria di tutte le vostre attività.

La cosa preoccupante è pensare che il software utilizzato per hackerare il telefono dell’inviato (Matteo Vivani) sia reperibile su internet senza grandi difficoltà. Anche l’attivazione dello spionaggio è molto facile. La vittima, come detto, riceve un SMS da un amico con link annesso, magari ad un articolo del corriere della sera o repubblica. A questo punto il danno è bello che fatto.

Eccovi il video del servizio andato in onda ieri sera




Reply