Donnaplay rimborso possibile? Vi diamo qualche dritta

Non è proprio una vera e propria truffa ma la si può definire tale. Fa riferimento alla visione di FILM e SERIE TV in Streaming gratis. Nello specifico alcuni di questi siti (di streaming) rimandano, per permettere la visione del contenuto, ad un altro sito chiamato donnaplay.com sul quale bisogna registrarsi per poter effettuare il download.

E fino a qui nessun problema, il redirect ci sta. Lo fanno tutti i siti per guadagnare dalle pubblicità.

Ma la particolarità di questo sito è quella di chiedere la carta di credito, e questo già dovrebbe far accendere più di un campanello di allarme agli utenti. Purtroppo c’è ancora chi crede nella buona fede di ciò che c’è scritto sul sito e immette i propri dati.

A quel punto non c’è scampo, dopo qualche giorno iniziano i prelievi dalla carta di credito. Già altre volte ne abbiamo parlato spiegando come cancellarsi dal servizio, oggi vi vogliamo dire che potrebbe esserci anche la possibilità di ottenere il rimborso.

Non è una procedura certa, ma vale la pensa provarci visto che molti nostri lettori ci sono riusciti.

Riportiamo la testimonianza di ELEONORA, la nostra lettrice che non si è voluta abbattere e ha deciso di scrivere al supporto del sito. La mail del supporto è questa (support@donnaplay.com)

Ecco la mail che ha scritto(nel suo caso) a donnaplay

Salve, mi sono registrata a febbraio e ho fatto immediatamente la procedura di cancellazione dal vostro sito. Non mi è arrivata la email di conferma poichè dava sempre errore dal vostro server ma non potevo accedere comunque al sito poichè diceva che l’account era inesistente.

Nonostante ciò il 28 febbraio sono stati prelevati ben 42, 85 euro dal mio conto. Oggi ho rieseguito la cancellazione che è andata a buon fine perchè ho ricevuto la email.

Se entro 7 giorni non procederete al rimborso dei 42 euro, riceverete la lettera di diffida del mio avvocato, mi premurerò di raccogliere tutti gli utenti che avete truffato che ho trovato a bizzeffe nel web e vi faremo causa, in modo tale da far chiudere il vostro assurdo sito

Eleonora ha ricevuto dagli amministratori questa email

rimborso-sonna

altra possibilità è quella di contattarli tramite facebook e fare la “solita” minaccia

Una speranza di rivedere i vostri soldi c’è! Speriamo bene

Attendiamo altre testimonianze! 😉




Tags:

Reply