Consenti ai siti di archiviare le licenze per i contenuti multimediali protetti nel dispositivo, che significa?

Con il rilascio del nuovo sistema operativo (WINDOWS 10) Microsoft, dopo 11 versioni, ha cambiato nome al suo browser INTERNET EXPLORER. Il nuovo browser si chiama infatti Microsoft Edge. Microsoft Edge, conosciuto con il nome in codice Project Spartan durante lo sviluppo, è stato ufficialmente presentato il 21 gennaio 2015. Microsoft Edge è stato progettato per essere un browser web leggero, con un motore costruito intorno allo standard web, che prende il nome di “EdgeHTML“, “progettato per l’interoperabilità con il moderno web”.

Si rimuove il supporto per le tecnologie legacy, come ActiveX, a favore di estensioni e all’integrazione con altri servizi Microsoft, come ad esempio l’assistente Cortana e Microsoft OneDrive, e offrirà anche strumenti di annotazione e di una modalità di lettura

Alcuni lettori ci hanno chiesto informazioni circa una funzionalità del nuovo browser, cioè l’opzione Consenti ai siti di archiviare le licenze per i contenuti multimediali protetti nel dispositivo. Questa funzionalità è attivata per impostazione predefinita all’interno del browser.

Alcuni siti Web che eseguono lo streaming di musica o video usano DRM (Digital Rights Management) per proteggere dalla copia il contenuto inviato in streaming. Questo può richiedere il salvataggio di dati in locale nel dispositivo. Poiché puoi scaricare o ottenere in altro modo questo tipo di contenuti multimediali durante l’uso di Microsoft Edge, l’impostazione Consenti ai siti di archiviare le licenze per i contenuti multimediali protetti nel dispositivo consente ai siti che usano questo tipo di contenuti multimediali protetti di salvare i dati DRM nel vostro dispositivo, incluso un identificatore (ID) univoco e licenze per i contenuti multimediali (che assicurano che disponi dell’autorizzazione per l’accesso ai contenuti multimediali).

Queste informazioni vengono quindi recuperate dai siti Web che ospitano i contenuti protetti, per consentirti di usare tali contenuti.

Per modificare questa impostazione andate su Altre azioni > Impostazioni, in Impostazioni avanzate selezionate Visualizza impostazioni avanzate e quindi in Privacy e servizi attiva o disattiva l’impostazione Consenti ai siti di archiviare le licenze per i contenuti multimediali protetti nel dispositivo



Reply