Complimenti hai vinto un iphone, attenzione

In questi giorni circola un nuovo messaggio mentre navighiamo sul web. Purtroppo, pur parlandone spesso(noi di chiccheinformatiche ma anche altri colleghi), non riusciamo a fermare questo fenomeno o per lo meno a far aprire gli occhi ai meno esperti.

C’è sempre gente tontolona, che crede alla favole, che fa un click di troppo e si ritrova abbonata a qualche servizio a pagamento o con un virus che gli cripta tutti i documenti e che poi chiede riscatto.

Il messaggio che circola in queste ore è una nostra vecchia conoscenza ma evidentemente è tornato alla ribalta cosi come ci segnalano dei nostri lettori.

Ricevete questo messaggio

Complimenti hai vinto un iphone – oppure – Congratulazioni, hai vinto un iPhone

mentre navigate su internet tramite il browser. E’ l’ennesimo “espediente psicologico” (vecchio come detto) pensato dai cyber criminali della Rete per cercare di mietere più vittime possibili.

Guardate che ci ha scritto un nostro lettore, credendo di aver vinto realmente il premio 🙂

Salve, vi racconto che cosa mi è successo oggi. Mentre navigavo tranquillamente su internet in cerca di un film che volevo vedere in streaming mi si è improvvisamente aperta una pagina che mi diceva “Congratulazioni, hai vinto un iPhone 6S” o qualcosa del genere e dopo aver accettato mi ha fatto vedere un catalogo di articoli da poter ottenere gratis.

La pagina mi ha chiesto di scrivere i miei dati. Io li ho scritti tutti e dopo aver completato l’operazione mi è apparsa una pagina che diceva “operazione completata, controlla ora la tua email

Secondo alcuni analisti (che si occupano di sicurezza) questa sarebbe la truffa più diffusa del web, visto che, almeno il 44% degli internauti che vede questo messaggio poi ci fa click anche per pura curiosità oltre che per l’allettante premio.

Il consiglio che vi possiamo dare è quello di pensare prima di agire! Potrebbe capitare che il messaggio compaia all’interno di una finestra del browser e voi non siate in grado di chiudere la finestra subito.

Teniamo a precisare che sono messaggi mostrati dai browser riconducibili (almeno nei casi analizzati da noi) ad una pubblicità molto invasiva e non ad un virus

Una scansione con un buon antivirus è sempre consigliata. Va bene anche Windows Defender di Microsoft




Reply