Come risolvere i problemi di Windows Update

Windows Update è un componente chiave del sistema operativo più usato al mondo, ma vi sono alcuni casi in cui non funziona come dovrebbe. Si tratta, infatti, d’un componente piuttosto capriccioso, che può restituire codici d’errore continui senza una vera e propria spiegazione.

ciò capita molto frequentemente su Windows 7. Abbiamo qualche soluzione per voi a riguardo.

Prima però, assicuratevi d’aver fatto questi passaggi:

  • Spegnete il PC dopo una mezz’ora che siete rimasti a controllare o scaricare gli aggiornamenti. A volte Windows ha effettuato il download ma non l’installazione, cosa che non riesce a fare a meno che non spegniamo il PC tramite l’arresta sistema.
  • Cercate di controllare gli aggiornamenti con tutti i programmi chiusi e appena avviato il PC.
  • Controllate sempre se ci sono Malware o Virus che possono bloccare Windows Update.

Detto questo, iniziamo col parlare delle soluzioni.

Andate nel Pannello di controllo. Potete fare ciò cliccando con il tasto destro su Start o entrando in Esplora Risorse, cliccate con il tasto destro su Questo PC e quindi cliccate su Proprietà. In questi due modi potete raggiungere il pannello di controllo.

Nella barra in alto a destra scrivete “Risoluzione dei problemi”. La prima funzione è quella che state cercando: entrateci. Giusto più in basso è presente la funzione “Risolvere i problemi relativi a Windows Update” sotto Sistema e Sicurezza.

Aprendo la funzione, scegliete Avanzate e avviate come amministratore, inserendo il check nelle riparazioni automatiche.

Se questo non risolve i vostri problemi, potete ripulire la cache di Windows Update manualmente.

Potete farlo in questo modo:

Scaricate Ccleaner. Andate nella modalità provvisoria del vostro PC. Potete farlo sia premendo continuamente F8 all’avvio (questo per Windows 7) che andando nella pagina principale di Start (dove si trova il Metro o s’effettua il Login, questo su Windows 8 e 10) e premendo Shift quando clicchiamo su Riavvia.

Nelle opzioni che ci verranno offerte dobbiamo cercare la modalità provvisoria.

Ora che siamo lì, dobbiamo avviare il Prompt dei comandi per disattivare Windows Update temporaneamente. Clicchiamo con il tasto destro su Start oppure usiamo la combinazione WIN+R, seguito dal comando CMD, per aprire il programma.

Nel prompt, scriviamo questo comando: net stop wuauserv

Adesso usate Ccleaner per ripulire tutta la cache di sistema. Passate nel percorso C:\Windows\SoftwareDistribution. Eliminate tutto il suo contenuto.

Riavviate il sistema e controllate se tutto sta girando come deve!




Reply