Come rimuovere il Knox dagli Smartphone Samsung

Molti dicono che se usiamo il Root sui nostri Galaxy, il KNOX viene attivato e ci bloccherà dal ricevere una decente garanzia oltre che a non permetterci più di usare dei precisi programmi.

Ma cosa fa precisamente il Knox?

Simpaticamente introdotto come “un sistema di sicurezza da far invidia alla FBI” il KNOX limita l’accesso a particolari applicazioni e ne impedisce l’uso esagerato dei nostri dati per proteggere la nostra Privacy.

Possiamo proteggere i nostri dati ed inserire Apps sotto la sua osservazione. Inoltre gioca un ruolo decisivo nel trovare e rilevare il nostro Smartphone se questo viene perso.

Nel mondo di Android però, non a tutti serve. Esistono molti programmi che fanno già un uso eccellente di queste funzioni senza bisogno di sciccherie del genere: perfino Google può rintracciare il nostro dispositivo con ben poca fatica.

Per certi programmi però, dobbiamo eseguire il Root.

Knox non è li solo per proteggerci, ma anche per far capire alla Samsung se abbiamo eseguito un Root nel nostro Smartphone. Quando lo facciamo, infatti, viene rilevata la scrittura nella memoria interna e l’applicazione Knox viene disattivata o rimossa (ma rimane comunque in giro).

La Samsung considera questa come una giustificazione per invalidare la garanzia o rifiutare una qualsiasi riparazione.

Legalmente parlando, in realtà la Samsung non potrebbe nemmeno fare ciò. Il sistema operativo, Android, è libero di essere modificato e non fa parte della garanzia Samsung.

Per questo dopo tante dispute la casa ha scelto d’introdurre Knox come una protezione opzionale, a scelta. Nei vecchi dispositivi però è rimasto.

Come possiamo cancellarlo definitivamente?

Il metodo semplice: la disinstallazione. Se non avete ancora rootato il cellulare, cercate l’App Knox, andate nelle impostazioni e cercate l’opzione per disinstallare o rimuovere il programma. Vi verrà richiesto se volete effettuare un backup di Knox: scegliete pure la vostra preferenza.

L’App alla fine verrà rimossa. I dati salvati verranno copiati e rispediti nelle loro cartelle originarie. Fate caso che le emails e i dati dei vari programmi non saranno copiati.

Il metodo Root: la rimozione a ricerca. Se invece avete Rootato il cellulare e Knox si è nascosto, dovete cercarne i files in giro nella memoria interna. Potete usare sia ES File Explorer o Root Explorer.

All’interno di questi programmi, cercate qualsiasi file che si chiami Knox ed eliminatelo




Tags:

Reply