[Clamoroso] Canone RAI in bolletta, arriva lo STOP del CONSIGLIO DI STATO

Torniamo a parlare di canone RAI in bolletta da Luglio 2016. Sembrava cosa fatta la legge ma adesso sembra che qualcosa sia cambiato. C’è il parere negativo del consiglio di stato. Previsto dall’articolo 100 della Costituzione, che lo inserisce tra gli organi ausiliari del Governo, il Consiglio di stato è organo giurisdizionale, è anche giudice speciale amministrativo, in posizione di terzietà rispetto alla pubblica amministrazione italiana, ai sensi dell’articolo 103 della Costituzione.

Il decreto sul Canone RAI viene bocciato. Una bocciatura che cade a metà aprile quando mancano ormai poche settimane alla prima bolletta elettrica con dentro l’imposta della tv, quella di luglio.

Mancanza di “un qualsiasi richiamo ad una definizione di cosa debba intendersi per apparecchio televisivo“, dal momento che sul mercato sono ormai disponibili molti “device” per la ricezione dei programmi.

Nessun riferimento allo scambio dati tra vari enti necessario per l’addebito. Formule tecniche di non facile comprensione.

Segnalando queste “criticità”, il Consiglio di Stato invita l’amministrazione a rivedere il regolamento sul canone Rai in bolletta, sospendendo il proprio parere in merito.

Vi terremo aggiornati




2 Comments - Add Comment

    • mm

Reply