Chi è il miglior operatore ADSL in italia? Ecco cosa ne pensa NETFLIX

Netflix, società statunitense nata nel 1997, che offre un servizio di streaming online on demand, accessibile tramite un apposito abbonamento, è da poco sbarcata in italia. L’italia non è l’america, qui ci sono ancora problemi di connettività in moltissime provincie italiane.

Il colosso dello streaming di questo difetto sicuramente se ne è accorto sulla “propria pelle” e, nel report globale del 2015, ha stilato una classifica degli ISP che operano su territorio italiano, eleggendo Fastweb come il migliore sul fronte della velocità, con una media di 3,59 Megabit al secondo.

Al secondo posto, pari merito, ci sono Wind e Telecom con 3,42 Mbps. A seguire si trovano Tiscali con 3,39 Mbps e Vodafone con 3,35 Mbps. La classifica conta sette provider e al sesto e settimo posto ci sono Eolo e Linkem, che forniscono connettività wireless in banda larga.

Il primo ha segnato una velocità media di 3,04 Mbps, la soglia minima per la visione in HD mentre Linkem è a quota 2,12 Mbps, superiore al minimo di 1,5 Mpbs consigliati dalla piattaforma per accedervi in modo ottimale. Tutti comunque stanno sotto i 5 Mbps consigliati per la risoluzione HD (1080p) e i 25 Mbps necessari alla risoluzione 4K

La classifica è stata fatta tenendo conto delle velocità medie di connessione in modalità streaming, in particolare per quel che riguarda il download dei contenuti negli orari di punta per il servizio




Tags:

Reply