Bloccati dalla Finanza Popcorn-time-free.com e popcorn-time.to

La guardia di finanza ha bloccato, su ordine della procura della Repubblica di Genova, due portali di riferimento per il mondo pirata. Parliamo dei siti Popcorn-time-free.com e popcorn-time.to. La motivazione è sempre la stessa: “per violazione delle norme a tutela della proprietà intellettuale” come spiega l’avvocato Fulvio Sarzana (uno dei massimi esperti italiani di queste tematiche) sulle pagine di nòva 24

Sotto la lente della giustizia soprattutto i portali di streaming cinematografico, quelli dedicati alle partite di calcio, giornali e infine musica. Il cambio di marcia nella caccia si è avuto quando la Guardia di Finanza ha iniziato di risalire “ai reali percettori delle risorse economiche associate ai siti web”

L’inibizione è al momento la solita: vengono oscurati per l’italia ciò vuol dire che con DNS di terze parti i siti sono raggiungibili normalmente e probabilmente in molti li starete vedendo normalmente anche in questo momento 🙂

fonte: tomshw




Reply