Come bloccare le immagini porno nelle ricerche Google Immagini

Lo strumento prediletto dagli utenti del web per trovare informazioni su Internet, anche in vista di un acquisto di un prodotto o di un servizio, è costituito dai motori di ricerca. E Google in questo è certamente il leader incontrastato del mercato

Com’è lecito aspettarsi, non sempre i contenuti indicizzati sono adatti a tutti.

Ci riferiamo, in particolar modo, alla ricerca effettuata tramite il servizio Google Immagini, servizio in grado di filtrare le immagini in base alla dimensione, al colore, al tipo, all’ora e ai diritti di utilizzo.

Google immagini potrebbe restituire nei risultati della ricerca anche delle immagini porno e contenuti espliciti che, per un certo pubblico o in alcune situazioni (ad esempio al lavoro), potrebbero mettere fortemente in disagio

Come evitare ciò?

Possiamo utilizzare lo strumento Safe Search. E’ un filtro che Google permette di attivare nelle preferenze dell’utente, raggiungibili dalla Home page attraverso il link Impostazioni di ricerca.

Metodo per utenti non autenticati a Google

Se non siete in possesso di un account Google potete attivare comunque la funzionalità, anche se non è proprio “definitiva”. Per attivarla facciamo una quasiasi ricerca in Google immagini (noi abbiamo cercato CASA ad esempio) e all’atto del risultato clicchiamo sulla tendina SafeSearch presente in alto a destra, poi clicchiamo su Filtra i risultati espliciti.

safesearch

Una volta fatto ciò si attiverà la dicitura “SafeSearch attivo” e non verranno più mostrate immagini porno o altri tipi di contenuti simili tra le pagine di ricerca di Google. L’impostazione, anche se non siete loggati con un account google, viene “ricordata” dal browser grazie ai cookie

Metodo per utenti con account Google

Se avete un account Google potete rendere “definitiva” la modifica. Entriamo nelle preferenze del nostro account mediante questo link e mettiamo il segno di spunta su Attiva SafeSearch




Reply