Barring Sms: guida al blocco dei servizi a sovrapprezzo

Giusto per chi non lo sapesse ancora (visto che oramai questo tipo di attività, soprattutto in italia, è molto diffusa) i gestori di telefonia mobile (reali o virtuali) stipulano accordi con dei provider di servizi esterni che forniscono i famosi e famigerati servizi a sovrapprezzo(detti anche PREMIUM)

Nella maggior parte dei casi questi servizi si attivano per un nostro errore (cioè rispondiamo si a qualche messaggio che ci è pervenuto o facciamo un click di troppo su qualche pubblicità invasiva) e iniziano ad azzerarci il credito telefonico se non ci accorgiamo in tempo ci cosa stia accadendo.

La procedura per attivare il blocco di questi servizi a pagamento varia da operatore ad operatore.

Ecco i numeri da chiamare in caso di truffe:

3 ITALIA

Chiamare dal proprio cellulare il 133 e richiedere “attivazione del servizio barring sms” per il blocco degli sms premium

TIM

Chiamare il 119 e richiedere l’inserimento del proprio numero nella black list che impedisce l’arrivo di questi messaggi. In alternativa, si può usare il sito della TIM

VODAFONE

Chiamare il 190 e richiedere l’attivazione del servizio “barring sms” per il blocco degli sms premium oppure attivare il blocco dal sito Vodafone.

WIND

Chiamare il 155 o andare sul portale www.wind.it per richiedere l’attivazione del servizio

POSTE MOBILE

Per attivare il “barring sms” è necessario inviare un modulo standard, scaricabile dal sito e inviarlo tramite fax al numero 800.242.626 oppure con una lettera indirizzata a PosteMobile spa, casella postale 3000, 37138 Verona (Vr)




Reply