Attenzione all’email “Verifica tributaria”

La Polizia di Stato avverte i cittadini e le imprese riguardo ad un email falsa, con oggetto “Verifica tributaria”, proveniente da un ingannevole mittente “Agenzia delle Entrate”, con indirizzo fasullo agenzia.entrate@pec.it. La mail va cancellata immediatamente e non va assolutamente aperto l’allegato.

Come detto, l’oggetto della mail è Verifica Tributaria e nell’allegato c’è un virus in grado di carpire dati sensibili e compromettere la sicurezza del computer.

In questi casi i consigli da seguire sono:

  1. diffidare di mail che invitano a inserire dati personali e/o relativi ai propri mezzi di pagamento poco chiare e/o scritte in un italiano incerto
  2. non rispondere alla mail e non aprire l’allegato, né cliccare sui link proposti
  3. nei casi sospetti, se si vuole comunque verificare (per esempio se davvero ci ha scritto la nostra banca) contattare per telefono il mittente oppure accedere al suo sito digitandone l’Url direttamente nella barra dell’indirizzo del proprio browser
  4.  cancellare la mail e semmai farsene copia se si vuole segnalare o denunciare il fatto o comunque tenerne traccia

Tutto chiaro? Attenzione




Reply