Aprile si avvicina, hai disattivato TIM PRIME? Ecco cos’è

In questi giorni, se siete clienti TIM, avrete certamente sentito parlare della nuova offerta commerciale chiamata TIM PRIME. E’ un servizio a pagamento “non richiesto” ai consumatori che salvo disattivazione, appunto, viene addebitato mensilmente sul credito telefonico.

Se ancora non siete a conoscenza di questa promozione è giusto sapere che TIM, al costo di 49 centesimi a settimana, poco meno di due euro al mese, vi consente di chiamare ed inviare SMS in maniera illimitata con un numero TIM a vostra scelta. In modalità abbastanza simile all’offerta proposta da Vodafone chiamata Exclusive. Oltre a ciò, sempre grazie all’offerta, è possibile navigare in 4G e richiedere gratuitamente (almeno questo è quanto scritto nell’SMS di notifica) biglietti per il cinema (ogni due ingressi, uno è libero) ma anche l’assistenza di un operatore TIM al numero dedicato 800.000.916

Sul web, non si discute nel merito dell’offerta che di per se è anche vantaggiosa ma sul metodo. TIM PRIME viene attivata senza il consenso diretto del cliente. Su questa pratica, cosi come avvenuto con Vodafone, riteniamo che TIM venga multata dall’antitrust.

Ma come disattivarla?

Per disattivarla è semplicissimo e basteranno poche semplicissime mosse. Chiamate il numero 409162 e seguite passo passo la voce guidata. Per fare prima e per evitare di attendere tutto il tempo necessario alla disattivazione basterà premere i tasti 4 poi 4 e poi 1 in sequenza.

Completata la procedura, avremo correttamente disattivato Tim Prime con tanto di SMS di conferma di avvenuta disattivazione

Tutto chiaro?




Tags:

Reply