Android meno colpito dai virus nel 2014

Gli smartphone oramai fanno parte della vita quotidiana di tutti e un aspetto molto importante da non sottovalutare è rappresentato dalla sicurezza. Android, data la sua natura più open, è da sempre il più bersagliato ma stando a Google nel 2014 gli attacchi sono diminuiti.

Google ha infatti pubblicato un report denominato Android Security 2014 Year in Review tramite il quale si puo’ evincere che il sistema operativo dell’azienda di Mountain View stia diventando più sicuro.

Stando al resoconto pare infatti che nel 2014 meno dell’1% dei dispositivi sia stato realmente messo in pericolo da virus, malware e quant’altro.

Siamo impegnati nel rendere Android un ecosistema sicuro per utenti e sviluppatori. Ecco perché lo abbiamo costruito in questo modo, con livelli di sicurezza multipli all’interno della piattaforma e nei servizi offerti da Google. In aggiunta alle protezioni tradizionali, come la crittografia e le sandbox per le applicazioni, questi livelli utilizzano controlli sia manuali che automatici, così da mantenere l’ecosistema ogni giorno al sicuro da malware, phishing, frodi e spam.

Da notare che se si vanno a considerare dispositivi che installano app esclusivamente dal Google Play la statistica scende allo 0.15%, insomma il solito consiglio di evitare di installare app tramite file APK provenienti da siti esterni (es. app piratate) va preso ben in considerazione.

Inoltre andando a considerare la differenza tra il primo e l’ultimo trimestre del 2014 viene fatto notare che il numero di installazioni di app dannose è diminuito del 50%. Google ha anche migliorato i suoi controlli delle app pubblicate sul suo Play Store, infatti durante il 2014 circa 25000 app sono state aggiornate dagli sviluppatori grazie alle segnalazioni dell’azienda di Mountain View.




Reply

*