Android: Le migliori apps gratuite del 2016

Android è bello per tanti motivi, ma molti lo scelgono per la sua flessibilità quando si parla di Apps. Molte sono disponibili e una grande quantità sono anche gratuite, lasciando così all’utente piena libertà di fare tutto ciò che vuole a costo zero.

A volte queste applicazioni possono contenere pubblicità o contenuti secondari a pagamento, ma non importa: quel che c’entra è il “gesto” iniziale, ovvero rendere l’App gratuita.

Le migliori app android del 2016

Twilight. Si tratta d’un App che ci salva ore ed ore di sonno per via dell’effetto che può avere l’illuminazione dello schermo sui nostri occhi. E’ stato confermato più volte che fissare il display prima d’andare a dormire ha effetti negativi sul sonno. Con questo programma possiamo limitarli grazie ad una piccola “patina” rossa, che contrasta la luce blu del display.

Dashlane. Navigare velocemente ed in comodità è una vostra priorità? Allora potete scaricare Dashlane. Questo programma memorizza i vostri account e quando arriva il momento d’inserire i dati, vi da una mano in modo del tutto automatico inserendoli automaticamente nel sito che state visitando. Ovviamente dovete salvare i dati manualmente nel programma, se ricordate la combinazione nome utente e password!

AccuWeather. Esistono centinaia di Apps con il quale potete controllare il meteo, ma AccuWeather si distingue per una moltitudine di ragioni. Il primo in assoluto è che si tratta d’un team di persone con grande esperienza. L’App manca di grandi effetti grafici e forse qualche necessario accessorio, ma è molto preciso e ci da immediatamente l’informazione di cui abbiamo bisogno: è tempo bello o brutto?

Greenify. Questa è la classica App che non può mai mancare. In tutte le classifiche di tutti gli anni, Greenify è perfetta sempre e comunque. Come mai? L’applicazione ci permette di Ibernare le Apps che desideriamo, limitando il consumo batteria, l’uso della CPU e della RAM. E’ un must per qualsiasi cellulare Android compatibile. La versione Donate ha anche la possibilità di ibernare Apps di sistema.

Evernote. Può mai mancare l’App per organizzare le nostre note testuali e vocali? Decisamente no. Evernote è una specie di post-it intelligente. Può memorizzare qualsiasi appunto vogliamo, rendendocelo disponibile al momento che più ci pare adatto. E’ leggero e molto utile, ha anche una funzione per condividere files ed appunti con altri utenti che assegniamo come amici.

Dropbox. Anche se è già preinstallato in molti cellulari, ci sono anche quelli che non hanno Dropbox già disponibile. Se Google Drive non vi soddisfa, questo è il perfetto sostituto. Caricate pure in Cloud qualsiasi file avete in mente e con la massima velocità che il servizio vi offre. Molto popolare e compatibile con una vasta quantità di dispositivi, Android e non.

Abbiamo realizzato un altro articolo se vi interessano i launchers Android




Reply