Anche ebay nel mirino dei cybercriminali, ecco come si presenta la truffa

Le nostre caselle di posta elettronica, ogni giorno, oltre alle email “normali” ricevono anche dei messaggi strani. Alcuni di questi messaggi vengono inseriti dal client di posta elettronica nella posta indesiderata, altre, invece, ricescono a raggirare i paletti posti dai programmi di posta e dagli antivirus e ad andare nella posta in arrivo. Si punta come al solito a più persone possibili. E’ statistica. Anche se una persona su mille cade nel tranello può essere fonte di reddito per i cybercriminali informatici.

Quella che vi segnaliamo oggi coinvolge il noto sito di compradendita Ebay. Vi arriva una email da un indirizzo non ben identificato. All’interno della mail vi viene detto che il prodotto messo in vendita non è conforme alla descrizione o che non è arrivato, seguito da minacce di denuncia. Logicamente voi potreste non aver messo in vendita nulla, ma loro questo non lo sanno. Come detto si punta alla “massa” delle persone. 

Se la mail la si legge con attenzione, però, si capisce che arriva da un indirizzo che nulla ha a che fare con ebay. Nel corpo dell’email in genere c’è una minaccia di imminente denuncia e poi un link da seguire per saperne di più.

Se si clicca sul link si apre una finta pagina marchiata Ebay che invita ad inserire i propri dati personali per accedere e risolvere il presunto problema con l’acquisto. Ed è così che l’identità viene rubata.

Cosa fare per contrastare il fenomeno?

Come al solito ci vuole prudenza da parte vostra quando state per immettere i vostri dati personali su di una pagina “sospetta”. Se avete inserito i vostri dati per sbaglio, prima di tutto cambiate la vostra password di ebay e successivamente potete contattarci in modo tale che vi possiamo dare la dritta migliore in base al dato che avete immesso.




Tags:

Reply