Alcune funzioni che ha ANDROID e che mancano in iOS 10

L’iPhone 7 è uscito e così anche iOS 10 da parecchio tempo, ma ci sono ancora delle funzioni che molti utenti vorrebbero vedere sul loro smartphone made in Apple. Queste funzioni sono presenti su Android, vediamo di cosa stiamo parlando:

La tastiera non supporta lo Swipe o i gesti. Mentre la tastiera standard di Google adesso supporta lo Swipe (ovvero, scrivere semplicemente trascinando il dito e non premendo continuamente sulla tastiera) quella di iOS è ancora ferma agli albori della scrittura su Smartphone. Esistono Apps che possiamo scaricare a riguardo, ma ciò non dovrebbe essere più necessario

In aggiunta, i simboli richiedono sempre d’essere visualizzati tramite un’altra sezione, come si faceva una volta. Al giorno d’oggi basta tener premuto il dito su un tasto per visualizzare il numero o il simbolo che vogliamo scrivere (un po’ come premere il tasto Maiusc sulla nostra tastiera per scrivere altri tipi di simboli) ma per iOS è un’altra storia.

Le funzioni di risparmio energetico non s’attivano automaticamente. Android ha una funzione particolare che, quando arriva al 20% (o il 15%) di batteria residua, attiva automaticamente una funzione di risparmio energetico per ridurre lo “stress” sulla batteria e permettere di “salvarla” il più possibile.

iOS è munito di questa funzione, ma dev’essere attivata manualmente e su richiesta del sistema.

Installare Apps da un altro PC. Volete installare un App da Play Store? Andate pure nella sua pagina web con il vostro PC, scegliete ciò che volete installare e l’App verrà consegnata sul cellulare o tablet scelto.

A volte non è perfetto e per alcuni muniti di SIM Wind devono architettare altri metodi, ma iOS non supporta proprio questa funzione: bisogna sempre installare manualmente l’App tramite lo Smartphone. E’ per motivi di sicurezza, ma non aggiunge in comodità.

Pulire la Cache di programmi. Su Android possiamo farlo globalmente, su iOS dobbiamo incrociare le dita se l’App ha questa funzione integrata.

Usare la funzione “Non disturbare” per un tempo determinato. Mentre su Android possiamo settare una quantità di tempo nel quale “Non disturbare” è attivo (è quasi sempre limitato ad un ora) su iOS possiamo solo attivarlo o disattivarlo.

A volte vi sono utenti che lo dimenticano attivo per tutto il giorno, ricordandoselo all’ultimo momento




Reply