Adblock è stato venduto, ecco cosa cambierà

Di AdBlock sicuramente avrete sentito parlare: è un’estensione per il blocco della pubblicità e il filtraggio dei contenuti per i browser Opera, Google Chrome e Safari. Nello specifico, permette agli utenti di impedire che siano visualizzati alcuni elementi della pagina, come le pubblicità online che spesso intasa la navigazione.

Di questi giorni è la notizia di una vendita del prodotto. A rivelarlo è stato direttamente il suo creatore, mediante un avviso popup(che vi mostriamo sotto). Lo sviluppatore non ha però fornito alcuna informazione sul nuovo proprietario di Adblock, né ulteriori dettagli sulla transazione(per esempio economici)

Un’altra importante novità è che adblock ha aderito al progetto Acceptable Ads Program, un manifesto a cui partecipano diversi siti internet, applicazioni ed estensioni uniti dall’obiettivo di «rendere internet un posto migliore per tutti – liberandolo dalle inserzioni fastidiose»

Eccovi il messaggio dell’autore

adblock1

Come detto, al momento l’acquirente è sconosciuto. Quel che è certo è che AdBlock e i suoi simili fanno gola a molti. E se ad acquistare l’estensione fosse stata proprio un’azienda coinvolta nel business della pubblicità, oppure un inserzionista interessato a favorire i propri annunci?

Abbiamo seri dubbi che adesso funzionerà come prima, e voi?




Reply