Acquisto di una TV, come scegliere il modello giusto

Già ci siamo occupati di TV e di come effettuare la scelta migliore all’atto dell’acquisto. Nei nostri precedenti articoli (datati 2011,2012,2013) la domanda era scontata ed era una sola: meglio una TV al PLASMA, LCD o LED? Questa domanda è ancora “attuale” (anche se in misura molto minore), bisogna solo aggiungere altre opzioni che, a dire il vero, hanno complicato ancor di più la scelta

Cerchiamo di analizzare i vari aspetti per l’acquisto di una TV.

La scelta dei pollici (grandezza della TV)

Per trovare il televisore più adatto alla vostra stanza, valutate la lunghezza, la larghezza e la profondità dell’area in cui pensate di posizionare la TV. I venditori includono sulle scatole le dimensioni dello schermo(sono anche presenti nei loro siti web). Stabilite la giusta dimensione per lo schermo. Non acquistate un televisore troppo grande che occupi tutto lo spazio a disposizione. Se il vostro divano si trova solo a mezzo metro di distanza non pensate di prendere una TV dallo schermo di 50″ -60″, avrete la stessa sgradevole sensazione di quando siete seduti al al cinema nelle prime file.

Di seguito le distanze di visione suggerite per i televisori a grande schermo:

Distanza dalla TV                             Dimensioni dello schermo consigliato

1,5 Metri fino a 2 Metri                     37″

da 2,0 Metri  a 2,8 Metri                  42″ – 43″ – 44″

da 3 Metri/3,5 Metri                         da 44″ a 50″

da 3,5 Metri  a 4,5 Metri                   da 50″ a 60″

oltre 4,5 Metri                                      70″

Io ho una distanza tra il divano e la TV di 4 Metri ed ero molto dubbioso su quale TV prendere, alla fine ho preso una 51 pollici e devo dire la verità ho fatto un’ottima scelta

Che tecnologia acquistare? LED, LCD, PLASMA etc?

Anche se riescono a garantire una resa dei colori migliore, i televisori al plasma usano una tecnologia ormai superata che presenta diversi svantaggi rispetto ai TV a LED. Si esauriscono dopo un certo numero di ore, consumano molta più energia rispetto ai LED. La differenza fra LCD e LED, invece, è minima. I primi sono retroilluminati con lampade a fluorescenza, i secondi sono sempre LCD (cioè display a cristalli liquidi) ma con una retroilluminazione a LED che garantisce minori consumi energetici

E gli OLED? Con questa tecnologia possiamo riunire i vantaggi nel plasma con quelli dei LED, in un’unica tecnologia. Dettagli e colori molto fedeli e risoluzioni molto alte ne fanno ora i top di gamma dai 50 pollici in su. Costano ancora parecchio rispetto ai TV LED, ma il loro prezzo è in costante discesa

Cosa non deve mancare sulla TV?

Queste caratteristiche, a nostro parere, non devono mancare su una TV di ultima generazione

Digitale Terrestre incorporato: sembrerà scontata come opzione ma mai dire mai. Ci sono ancora in giro TV senza digitale terrestre incorporato. Cercate di scegliere un TV che supporti le ultime tecnologie per quanto riguarda il sintonizzatore (DVB-S, DVB-T2 e DVB-C).

Connettività di rete: la possibilità che la TV si colleghi ad internet senza aver bisogno di supporti (schede di rete) supplmentari. Assicuratevi, quindi, che la TV abbia il WiFi integrato

Almeno 2 porte USB: è fondamentale che ci siano le porte USB dietro al vostro televisore. Già anche questa sembrerà scontata come cosa ma, come detto, ci sono in vendita ancora modelli molto vecchi senza USB(soprattutto tra le tv che vanno dai 19 ai 22 pollici) . La porta USB è utile perchè permette di collegare fotocamere, chiavette USB e hard disk esterni per vedere foto, video e ascoltare musica.

Applicazioni Smart: funzioni come il browser sul TV o le applicazioni per la lettura delle notizie possono rivelarsi molto utili, senza dover usare per forza media center dedicato. La Smart TV è un concetto in continua evoluzione, basta avere accesso alla rete per avere YouTube e servizi in streaming

Supporto FullHD 1080p che ormai ai giorno d’oggi è lo standard dell’alta definizione

Vi abbiamo aiutato a scegliere il vosto prossimo televisore?




Reply