Abbiamo riscontrato nelle ultime ore vari tentativi di accesso ai Suoi servizi online tutti falliti | Truffa

Ennesima truffa online che arriva sempre mediante email, stavolta a scrivervi sarebbe CARTASI(‘azienda italiana che opera nel settore della gestione del credito, nel mercato dei sistemi di pagamento e della monetica). All’interno della mail (che spesso riesce anche a superare i controlli posti dai client di posta elettronica) c’è un link ad un sito. Questo link non va assolutamente aperto ne tantomeno immessi i dati al suo interno

Ecco cosa dice quella che circola in questi giorni

Gentile cliente,

Abbiamo riscontrato nelle ultime ore vari tentativi di accesso ai Suoi servizi online tutti falliti.
La password è stata inserita in modo errato per più di 3 volte.
Per motivi di sicurezza, la nostra politica ci obbliga a limitare il Suo conto e chiederLe di aggiornare i Suoi dati.
Dopo che avrà aggiornato i Suoi dati, i servizi online torneranno disponibili.
Nel caso di piú carte, dovrá eseguire l’aggiornamento per ognuna.
Per rimuovere le limitazioni, Le abbiamo creato un accesso personale, che utilizzera per accedere al Suo profilo online.

Fai click qui per accedere in modo sicuro

La ringraziamo della Sua certa collaborazione,
CartaSi 2016 – Tutti i diritti riservati

La banca, le poste, paypal etc non mandano link in posta elettronica chiedendo di immettere i vostri dati “riservati”. Il tentativo dei criminali informatici è il solito: cercare nella miriade di email che vengono inviate quelli utenti distratti e fregarli.

State attenti e, se proprio avete il dubbio, al sito della banca accedetevi tramite il browser SENZA FARE CLICK SUL LINK

TUTTO CHIARO? 🙂




Reply